Alstom pubblica risultati 2011/2012 conformi alle previsioni e registra un livello elevato di ordini

04/05/2012

Tra il 1° aprile 2011 e il 31 marzo 2012, Alstom ha registrato ordini per 21,7 miliardi di euro, in aumento del 14% rispetto allo scorso esercizio. Come già annunciato, il quarto trimestre, con 6,6 miliardi di euro di nuovi contratti, è stato particolarmente rilevante. Il fatturato, pari a 19,9 miliardi di euro, ha registrato una progressione nel corso dell’esercizio fiscale partendo da un basso livello del primo trimestre e realizzando un miglioramento notevole nel quarto trimestre. L’utile operativo è stato pari a 1,406 milioni di euro, corrispondente a un margine operativo del 7,1%, in linea con le previsioni. L’utile netto è aumentato da 462 milioni di euro del 2010/2011 a 732 milioni di euro (+ 58%). Il free cash flow ha registrato una forte ripresa nel secondo semestre 2011/2012, risultando positivo per 341 milioni di euro, dopo essere stato negativo per 914 milioni di euro per i primi sei mesi.   

Nel corso della prossima Assemblea Generale, Alstom proporrà un dividendo pari a 0,80 euro per azione, in aumento del 29% rispetto a quello dell’esercizio precedente. 

«Nel 2011/12, il Gruppo ha realizzato una buona performance commerciale, confermata da ordini superiori al fatturato in ogni trimestre dell’esercizio e da un livello di ordini elevato nel quarto trimestre, il migliore registrato dai Settori Power e Transport dall’esercizio 2008/09. Il fatturato ha registrato una progressiva ripresa nel corso di tutto l’esercizio. Il miglioramento del margine operativo durante il secondo semestre ha consentito di raggiungere il 7,1% nell’esercizio, in linea con le previsioni fornite nel 2010. Il free cash flow è tornato a essere ampiamente positivo durante il secondo semestre. In futuro, dato il posizionamento sulle nostre quattro attività, riteniamo di mantenere un buon livello di ordini. In questa ipotesi, il fatturato dovrebbe registrare una progressione di oltre il 5% annuo nei prossimi tre anni, mentre il margine operativo dovrebbe migliorare progressivamente e collocarsi attorno all’8% a marzo 2015. Al tempo stesso, rimaniamo focalizzati sulla generazione di cash, con un free cash flow che dovrebbe essere positivo in ognuno dei prossimi tre esercizi», ha dichiarato Patrick Kron, Presidente e Amministratore Delegato di Alstom.

For more information, click on downloadable pdf version of the release below.