Alstom al Festival dell’Energia 2013

16/05/2013

Alstom Italia parteciperà al Festival dell’Energia 2013, la manifestazione divulgativa a partecipazione gratuita, che “spiega” al grande pubblico l’energia, consentendo di interagire direttamente con i massimi esperti del settore.

Realizzato con il patrocinio e la collaborazione dell’Università LUISS Guido Carli, che ospiterà la manifestazione nella sede di Viale Romania a Roma, e di Politecnico di Milano e Università Ca’ Foscari di Venezia, il Festival dell’Energia 2013 si presenta con un format innovativo che vedrà l’alternarsi di talk show e workshop, a momenti più destrutturati e interattivi come il BarCamp dell’Energia, pensato per quanti vorranno presentare progetti, idee o lavori di ricerca per sviluppare strategie e soluzioni per il futuro.

Nella giornata inaugurale del 24 maggio, Alberto Galantini, amministratore delegato di Alstom Grid Italia, parteciperà, dalle 14.30 alle 16.00, al talk show: “Diritto all’energia, democrazia dell’energia”, sul tema dell’accesso all’energia elettrica come veicolo primario del benessere. Mentre dalle ore 16.00 alle 17.30, Fabrizio Fabbri, amministratore delegato Alstom Power Italia, interverrà al talk show: “Energia 2.0: dall’efficienza alle città del futuro”, incentrato sull’efficienza energetica come leva fondamentale per un utilizzo intelligente delle infrastrutture e delle risorse esistenti.

Erede della grande industria elettromeccanica nazionale, da Ercole Marelli a Passoni e Villa, il settore energia di Alstom Italia, grazie all’offerta complementare Power-Grid, è in grado di rispondere al bisogno, sempre più crescente in Italia, di una produzione, distribuzione e trasmissione dell’energia più efficiente, in grado di ottimizzare le infrastrutture esistenti e gestire fonti diverse e intermittenti.

In particolare Alstom Power Italia è in prima linea nella realizzazione di sistemi di desolforazione (WFGD), di denitrificazione (SCR) e di trattamento fumi per il controllo della qualità dell’aria, mentre Alstom Grid Italia contribuisce allo sviluppo delle tecnologie per la trasmissione ad alta tensione in corrente continua (HVDC), e le Super Grid.