Alstom consegna il primo treno Coradia Meridian per il trasporto regionale lombardo

08/06/2014

Domenica 8 giugno, nel corso della giornata porte aperte di Trenord nella stazione di Milano Cadorna, Alstom ha consegnato il primo dei 30 nuovi treni Coradia Meridian di nuova generazione destinati al trasporto regionale lombardo.

Prodotti a Savigliano, centro di eccellenza per i treni regionali, con il supporto di Sesto San Giovanni (MI) per i sistemi di trazione e i convertitori ausiliari, e di Bologna per i sistemi di segnalamento a bordo treno, i convogli rientrano nell’ampio progetto di rinnovamento del materiale rotabile regionale per il quale Regione Lombardia, Trenitalia, FNM e Trenord hanno stanziato circa 527 milioni di euro.

Pierre Louis Bertina, presidente e amministratore delegato Alstom Ferroviaria ha aperto la giornata tagliando il tradizionale nastro insieme ad Alberto Cavalli, assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità; Norberto Achille, presidente FNM e Luigi Legnani, amministratore delegato Trenord.

Oltre a vedere in anteprima il nuovo Coradia Meridian di Alstom, i visitatori hanno potuto fare un passo indietro nel tempo visitando il treno più antico d’Europa, una locomotiva a vapore del 1883 ancora in funzione, tra figuranti in abiti d’epoca.

Porte aperte anche ai depositi di Milano Fiorenza, il più grande d’Italia, e Novate Milanese, dove Alstom assicura la manutenzione dei 14 treni Coradia Meridian in servizio come Malpensa Express. A Saronno sono state organizzate visite guidate a Sala operativa, Posto centrale di Movimento e Museo ferroviario.