Alstom lancia SRS, una nuova soluzione di ricarica a terra ed estende la soluzione APS al trasporto su strada


SRS: a new ground-based static charging system. Copyright: Alstom

Alstom presenta SRS[1] (Stationary Recharge Solution), una rivoluzionaria soluzione di ricarica a terra sia per i tram che per gli autobus elettrici. Durante il congresso, Alstom ha annunciato inoltre l’estensione dell’applicazione di APS (alimentatore da terra) ai camion ibridi.

SRS si basa sulla tecnologia e sui principi di sicurezza della collaudata soluzione APS di Alstom, usata dai tram Citadis. Mentre l’APS alimenta il tram durante il funzionamento, l’SRS carica il tram durante la sosta nelle stazioni, in meno di 20 secondi. L’energia proviene dagli armadi elettrici di alimentazione compatti, facilmente integrabili nelle stazioni. Le prese a pattino (blocchi di contatto), inserite sotto il tram, fanno contatto con la terza rotaia, che fornisce la trazione elettrica al tram. I supercondensatori installati sul tetto del tram immagazzinano l’energia tramite una rotaia conduttrice a terra, che fornisce la trazione al veicolo attraverso le prese a pattino.

SRS è progettato per rivolgersi anche al mercato dei trasporti su strada, fornendo alimentazione agli autobus elettrici attraverso punti di ricarica a terra presso le stazioni. Può essere utilizzato da una vasta gamma di autobus elettrici.

Alstom estende inoltre l’uso della sua soluzione APS ai camion ibridi. Questo sviluppo è frutto di un progetto collaborativo, denominato “Electrical Road Systems”, tra Alstom e Volvo. La ricerca condotta dalle due aziende prevede un metodo basato su due linee di potenza incorporate nella superficie stradale. Ciò consente di fornire elettricità ai camion durante il transito sulla strada, tramite un collettore di corrente situato sul veicolo. Questa tecnologia viene sperimentata dal 2012 e i test continueranno fino al termine del programma, previsto per la fine del 2015.

Come pioniera e leader nella fornitura di soluzioni di alimentazione senza catenaria per i tram, Alstom è lieta di estendere la sua offerta e di adattare le sue tecnologie ai veicoli per il trasporto su strada, per un ambiente più pulito”, ha dichiarato Cristina Anderiz, Vice President per l’infrastruttura di Alstom Transport.

Alstom è l’unico produttore a offrire la gamma più ampia e affidabile di soluzioni senza catenaria, tra cui APS, batterie a bordo, supercondensatori e SRS, per assicurare la corretta integrazione architettonica dei tram nei centri delle città. Per una migliore efficienza, è possibile combinare queste tecnologie, come nel caso del sistema tranviario Citadis di Rio[2] (Brasile), che funzionerà per l’80% con APS e per il 20% con supercondensatori. I tram Alstom senza catenaria hanno percorso più del 99% della distanza totale percorsa senza catenaria nel mondo.



[1] Stationary Recharge Solution

[2]Nel 2013 Alstom è stata scelta dal consorzio VLT Carioca per la fornitura alla città di Rio de Janeiro di 32 tram senza catenaria Citadis, unitamente ai sistemi di alimentazione, segnalamento e telecomunicazione.

Alstom Transport

Promotore di una mobilità sostenibile, Alstom Transport sviluppa e offre la più complete gamma di sistemi, equipaggiamenti e servizi nel settore ferroviario. Alstom Transport gestisce l’intero sistema di trasporto, inclusi treni, segnalamento, manutenzione e modernizzazione, infrastruttura e offre soluzioni integrate. Nell’anno fiscale 2014/15, Alstom Transport ha registrato un fatturato di €6.2 miliardi e ordini per €10 miliardi. Alstom Transport è presente in oltre 60 Paesi e occupa circa 28.000 pesone.