Alstom e il Ministero dello Sviluppo economico firmano il protocollo d’intesa per lo sviluppo di attività di ricerca industriale

16/02/2017
Savigliano, 15 February 2017 ©Alstom

Alstom e il Ministero dello Sviluppo economico e le Regioni Piemonte e Lombardia hanno siglato ieri il protocollo d’intesa per lo svolgimento di attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nei siti di Alstom di Savigliano e Sesto San Giovanni. 

La firma del protocollo d’intesa è avvenuta durante la visita del Ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda presso il sito Alstom di Savigliano, uno dei centri di eccellenza del Gruppo per i treni regionali e per i treni ad alta velocità Pendolino, alla presenza di Sergio Chiamparino, Presidente della Regione Piemonte, di Giuseppina De Santis, Assessore alle attività produttive Regione Piemonte, di Danilo Maiocchi Direttore Generale Sviluppo economico Regione Lombardia, di Henri Poupart-Lafarge, Presidente e CEO del Gruppo Alstom e di Michele Viale, Direttore generale di Alstom Italia. 

Il Protocollo d’intesa si pone come finalità la promozione di attività di R&D per favorire il progresso tecnologico nell’ambito del settore del trasporto ferroviario. Il progetto sarà realizzato con il contributo del Ministero dello Sviluppo Economico e delle regioni Piemonte e Lombardia.  

E’ davvero un passo importante per Alstom e per tutta l’industria 4.0  Ringraziamo il MiSE , le Regioni Piemonte e Lombardia per aver creduto nel nostro progetto. I fondi di R&D saranno investiti nello sviluppo di una piattaforma innovativa per la progettazione e la prototipizzazione di treni regionali, che saranno prodotti e realizzati all’interno di un ambiente produttivo Industria 4.0, secondo i più elevati standard tecnologici” - ha dichiarato Michele Viale, Direttore generale Alstom Italia. 

Il progetto di Alstom risponde alle cinque direttrici fondamentali richieste dal MiSE, cioè innovazione nel prodotto, nel processo produttivo, nella struttura organizzativa aziendale, nella gestione dei servizi, nella gestione della manutenzione e dell’assistenza. 

Alstom svilupperà la realizzazione del treno prototipo, l’allestimento delle nuove linee produttive e le attività di coordinamento dell’intero progetto nel sito di Savigliano. Il sito di Sesto San Giovanni  sarà dedicato alle attività di sviluppo dei sistemi di trazione e antincendio, il banco di manovra e la “control room” per la gestione della flotta in esercizio.

Ufficio stampa

Justine Rohée 
Tel. + 33 (0)1 57 06 18 81
justine.rohee@alstom.com 

Linda Huguet
Tel. + 33 (0)1 57 06 10 42
linda.huguet@alstom.com

Manuela Bozzolan
Tel. +39 3401764726
manuela.bozzolan@alstom.com