Salta al contenuto principale

Il tour italiano di Aptis, il bus 100% elettrico di Alstom parte da Firenze

Contatti stampa - Italia

Manuela Bozzolan

Send an email

Tel: +39 02 24348435

#iosonoaptis, una nuova esperienza di mobilità, in 6 città italiane da marzo a maggio 2019

22 marzo 2019 – Aptis, il bus di Alstom 100% elettrico, arriva in Italia per farsi conoscere dal pubblico italiano dopo aver visitato Spagna, Francia, Belgio, Olanda e Germania.  Si parte da Firenze, dove oggi è stato presentato nella splendida cornice della Basilica di Santa Maria Novella, prima d’iniziare un tour di prova che, partendo dalla capitale toscana toccherà da marzo a maggio sei città italiane.

Presenti alla conferenza di lancio e al viaggio panoramico per le vie della città a bordo di Aptis, Dario Nardella Sindaco di Firenze, Vincenzo Ceccarelli Assessore ai Trasporti della Regione Toscana, Michele Viale Amministratore Delegato di Alstom Ferroviaria e Stefano Bonora Amministratore Delegato di ATAF Gestioni, società del gruppo Busitalia, partner tecnico della tappa di Firenze.

“Siamo onorati di iniziare il tour Italiano di Aptis proprio da Firenze, una città attenta alla mobilità sostenibile. Aptis è un autobus elettrico ispirato al mondo dei tram e permette ai passeggeri di vivere un’esperienza di comfort unica a bordo. Ci auguriamo che gli abitanti e i turisti di Firenze abbiamo l’opportunità di apprezzare questo innovativo e-bus, che circolerà gratuitamente per le strade della città fino al 3 aprile” - ha dichiarato Michele Viale, Presidente e Amministratore Delegato di Alstom Ferroviaria.

“Firenze è orgogliosa di essere la prima città in Italia a sperimentare Aptis, il bus di Alstom 100% elettrico - ha detto il sindaco Nardella -. Siamo felici che Alstom abbia scelto di partire dalla nostra città, che si sta confermando un modello a livello nazionale per il trasporto pubblico locale. Le nostre politiche ambientali e di mobilità sono ispirate alla sostenibilità ambientale e siamo convinti che l’elettrico sia una delle principali sfide da giocare per il futuro. Dall’inizio del mandato siamo al lavoro per avere una città sempre più green”. “Per noi il rispetto dell’ambiente e lo sviluppo della mobilità elettrica sono fondamentali - ha continuato il sindaco -. In questa direzione vanno, infatti, i nostri investimenti: basti pensare allo sviluppo delle linee tramviarie e all’impegno con Regione e Ataf per il rinnovo degli autobus. Ad oggi l’azienda per il trasporto pubblico fiorentino presenta la flotta più giovane e più ‘verde’ del Paese e siamo l’unica città italiana che è pienamente inserita negli standard europei per quanto riguarda la modernità degli autobus e il basso impatto ambientale”. “Con la sperimentazione di questo nuovo autobus - ha concluso il sindaco - Firenze fa un ulteriore passo in avanti nel settore della mobilità elettrica cittadina”. 

Aptis sarà in servizio passeggeri nella capitale toscana, gratuitamente, fino al 3 aprile e sarà operato in collaborazione con ATAF. Percorrerà 7 diversi circuiti, dal centro alla periferia. I passeggeri potranno esprimere il loro gradimento sull’esperienza di viaggio votando a bordo e  sui social media con i loro selfie e messaggi per Aptis #iosonoaptis all’account Twitter: @Aptis_Alstom  

Dalla presentazione del prototipo di Aptis nel marzo 2017, quattro veicoli di prova hanno già percorso più di 40.000 chilometri in condizioni operative reali, nelle principali città d’Europa. Queste prove hanno permesso di testare le caratteristiche specifiche di Aptis, in un nuovo contesto urbano, le sue prestazioni di inserimento nei centri cittadini, il grado di autonomia e il sistema di assistenza alla guida.

Aptis è un autobus ispirato al mondo dei tram e permette ai passeggeri di vivere un’esperienza di comfort unica a bordo. Il pavimento ribassato lungo 12 metri e le grandi porte doppie, permettono un agevole discesa e un accesso facilitato per sedie a rotelle e carrozzine. Grandi finestrini panoramici forniscono una superficie vetrata più grande del 20% rispetto a quella dei bus tradizionali che insieme a un’esclusiva area salottino, ne completano il design. Aptis ha vinto il premio per l’innovazione alla fiera Busworld nel 2017.  Alstom ha appena ricevuto il primissimo ordine per 12 Aptis, ciascuno lungo 12 metri e dotato di tre porte, dalla compagnia di trasporti di Strasburgo CTS in Francia.