Salta al contenuto principale

Follow us on

Follow us on

Alstom firma un accordo quadro con Trenitalia del valore di 910 milioni di euro

Download as PDF
Press contacts - Corporate

Samuel Miller

Send an email

Tel: + 33 1 57 06 67 74

Coralie Collet

Send an email

Tel: +33 (1) 57 06 18 81

Investor relations

Martin Vaujour

Send an email

Tel: +33 (6)88401757

Claire Lepelletier

Send an email

Tel: +33 (6) 76 64 33 06

Alstom fornirà 150 nuovi treni destinati al trasporto regionale

  • 150 treni regionali
  • 160 km/h massima velocità
  • €910 milioni, valore del contratto

6 Agosto 2021 – Alstom si è aggiudicata un contratto quadro per la fornitura di 150 treni per Trenitalia da 160 km/h della famiglia Coradia Stream, per un valore complessivo di 910 milioni di Euro.

I treni avranno una velocità massima di 160 km/h, dotazioni di bordo di ultima generazione che garantiscono un comfort al top di gamma.

Michele Viale, direttore generale di Alstom Italia e presidente e amministratore delegato di Alstom Ferroviaria, ha dichiarato: "Questo accordo conferma il know-how e le competenze del Gruppo Alstom che fornisce treni all’avanguardia utilizzati ogni giorno in tutta Italia e che conosce a fondo tecnologie, mercati e progetti nel settore ferroviario. La nuova generazione di treni Coradia Stream rappresenta il futuro del trasporto ferroviario regionale italiano. Siamo orgogliosi di contribuire a dare nuovo impulso ad un modello di trasporto regionale green, all’avanguardia e in linea con gli obiettivi nazionali in materia di transizione ecologica".

“Questo accordo conferma il know-how e le competenze del Gruppo Alstom che fornisce treni all’avanguardia utilizzati ogni giorno in tutta Italia e che conosce a fondo tecnologie, mercati e progetti nel settore ferroviario. La nuova generazione di treni Coradia Stream rappresenta il futuro del trasporto ferroviario regionale italiano.”

Michele Viale
Direttore generale di Alstom Italia

Si tratta di convogli mono piano, bidirezionali, a composizione bloccata e trazione elettrica 3 kV. I convogli saranno inoltre dotati del sistema di bordo ERTMS, che garantisce i migliori standard di sicurezza europei. L’accessibilità è resa agevole dalla presenza di pedane automatiche per l’incarrozzamento. Il treno avrà anche in dotazione postazioni per il trasporto biciclette, anche elettriche.

Molto elevato inoltre il ricorso a materiali riciclabili (indice di riutilizzo fino al 97%).

I treni saranno progettati e costruiti in Italia nei siti Alstom di Savigliano, Sesto San Giovanni e Bologna.