Salta al contenuto principale

Follow us on

Follow us on

Borse di studio in memoria di “Momo” Morello per supportare gli studenti meritevoli di Savigliano

Un progetto promosso dall'associazione “Mestieri in corso”, con la partnership di Oasi Giovani e di Alstom Ferroviaria

16 febbraio 2022 –  Alstom, leader globale nella mobilità green e sostenibile, sostiene gli studenti meritevoli con il "Progetto Momo",  valorizzando le loro peculiarità, a prescindere dalle difficoltà economiche o famigliari. Il “Progetto Momo”, ha dedicato una serie di borse di studio a Lorenzo Morello, consigliere comunale per 20 anni e assessore per 15 del Comune di Savigliano, purtroppo scomparso nel 2019.

Ad istituire quelle che da ormai due anni vengono definite «borse di accompagnamento alla vita» è l'associazione “Mestieri in corso”, presieduta da Martino Grindatto.

Il gruppo ha avviato da quest'anno una partnership con la onlus Oasi Giovani e con Alstom Ferroviaria, azienda leader del settore ferroviario che, sensibile al tema della formazione e dell'educazione, ha erogato un contributo di 1.500 euro.

Le borse di studio in memoria di Lorenzo Morello vengono assegnate sul talento dei ragazzi. Sono rivolte a studenti residenti a Savigliano, delle superiori o dell'università. Le borse di studio non vengono elargite direttamente in denaro ma sottoforma di esperienze educative, per contribuire alla realizzazione di progetti che supportino il percorso formativo degli studenti. Il percorso di accompagnamento ha una durata triennale. Ad oggi sono state assegnate 9 borse di studio, 4 nell’ anno scolastico 2020/21 e 5 nell’anno scolastico 2021/22.

“Siamo orgogliosi di supportare l'associazione “Mestieri in corso” in questo valoroso progetto sull’area di Savigliano. Il “progetto Momo” rappresenta per i giovani studenti del territorio Saviglianese, una concreta opportunità che punta, grazie all’attribuzione di queste borse di studio, a valorizzare il talento degli stessi. Grazie al nostro contributo sono stati acquistati 3 pc portatili utili ad agevolare il percorso formativo dei borsisti e la didattica a distanza.”

Chiara Marchisio
CSR Ambassador of Alstom in Italy

Spiega Martino Grindatto, presidente della “Mestieri in corso”: «L'obiettivo del “Progetto Momo” è accompagnare i ragazzi meritevoli perchè possano dare il massimo e diventare con lo studio gli adulti che sognano di essere. Tramite un approccio proattivo ed interventi di mentoring e tutoraggio, vogliamo valorizzare le loro peculiarità e i loro talenti. Contestualizzando l'andamento scolastico in uno scenario più ampio che abbracci molteplici sfere della vita».

Commenta Gianfranco Saglione, presidente di Oasi Giovani: «Siamo molto soddisfatti di essere tra i soggetti promotori di un progetto che ha al centro i più giovani, la valorizzazione dei loro talenti e soprattutto il merito. L'educazione e la formazione dei ragazzi, a prescindere dalle loro condizioni socio-economiche, è ciò che nei secoli ha caratterizzato e ancora caratterizza il nostro ente».

Chiara Marchisio CSR Ambassador di Alstom in Italia dichiara “Siamo orgogliosi di supportare l'associazione “Mestieri in corso” in questo valoroso progetto sull’area di Savigliano. Il “progetto Momo” rappresenta per i giovani studenti del territorio Saviglianese, una concreta opportunità che punta, grazie all’attribuzione di queste borse di studio, a valorizzare il talento degli stessi. Grazie al nostro contributo sono stati acquistati 3 pc portatili  utili ad agevolare il percorso formativo dei borsisti e la didattica a distanza.”

Il progetto è un laboratorio aperto a qualsiasi contributo , idea e sostegno economico, da parte di singoli cittadini o imprese del territorio. È possibile rivolgersi ad Oasi Giovani Onlus per avere ulteriori informazioni e capire come supportare i talenti emergenti del territorio, nella consapevolezza che è nei giovani il futuro della collettività.