Salta al contenuto principale

Follow us on

Follow us on

Alstom e Politecnico di Torino annunciano l’apertura delle iscrizioni per il Master “Train 4 me”

Download as PDF
Contatti stampa - Italia

Gaia mazon

Send an email
  • Il corso, organizzato dal Politecnico di Torino e da Alstom, sarà finanziato dalla Regione Piemonte e inizierà a gennaio 2023 per un periodo di due anni

  • Le iscrizioni sono aperte dal 5 settembre e si chiuderanno il 14 ottobre 2022

  • Per il 100% dei laureati che hanno partecipato alla prima edizione del Master il rapporto di lavoro dopo il periodo di apprendistato è proseguito a tempo indeterminato

14 settembre 2022Alstom, leader globale nella mobilità smart e sostenibile, azienda partner del progetto, è lieta di annunciare l’apertura delle iscrizioni per l’anno accademico 2022/2023 del Master in apprendistato di alta formazione di Alta Formazione “Railways Mobility Industry: Train 4 me”, organizzato dalla Scuola di Master e Formazione permanente del Politecnico di Torino insieme ad Alstom e sarà finanziato dalla Regione Piemonte.

"Il Master Train 4 me è un punto di riferimento e un'opportunità unica per i giovani talenti che stanno costruendo il futuro del settore ferroviario e della mobilità sostenibile ."

Marco De Rosa
HR Director Alstom Italy

La prima edizione (a.a. 2018-19) ha erogato un totale di 1.500 ore di formazione, di cui oltre 650 in aula e le restanti in attività progettuali (550 ore) e di autoapprendimento (300 ore). Ogni studente ha sviluppato un progetto finale per il Master. Per uno di questi progetti, relativo alla progettazione energetica, è stato depositato un brevetto.

Marco De Rosa, HR Director Alstom Italia dichiara: “Grazie alla partnership con il Politecnico di Torino e al finanziamento della Regione Piemonte, il Master Train 4 me è un punto di riferimento e un'opportunità unica per i giovani talenti che stanno costruendo il futuro del settore ferroviario e della mobilità sostenibile Inoltre, per il 100% degli studenti e studentesse che hanno partecipato alla prima edizione del Master il rapporto di lavoro dopo il periodo di apprendistato è proseguito a tempo indeterminato. È un risultato importante che conferma il ruolo di Alstom come attore chiave del settore anche per lo sviluppo di nuove professionalità”.

"La prima edizione è stata molto importante e soddisfacente. - afferma Dario D’Addea, Rolling Stock HR Director Alstom Italia - Questo ci sprona a fare del nostro meglio. Negli ultimi anni abbiamo coinvolto molti giovani nelle nostre iniziative di formazione, con l'obiettivo di attrarre talenti e favorire lo scambio intergenerazionale, l'interculturalità e l'equilibrio di genere".

Fortemente radicata nella tradizione ferroviaria italiana, Alstom in Italia produce treni da 160 anni, apparecchiature di segnalamento da 90 anni e sistemi di trazione da 60 anni. Oggi, con 10 siti in tutta Italia e oltre 3500 dipendenti, Alstom è un forte datore di lavoro locale riconosciuto come uno dei leader del mercato italiano. Alstom in Italia ha due centri di competenza globale, uno per i treni ad alta velocità Avelia Pendolino e per i treni regionali a un piano Coradia Stream e uno per le apparecchiature e i sistemi di segnalamento ferroviario. Alstom ha effettuato notevoli investimenti nella sua base industriale in Italia. Il sito Alstom di Savigliano (CN) è un esempio di Fabbrica 4 0 con una sala di realtà virtuale 3D all'avanguardia, che consente ai nostri ingegneri di progettare i treni per facilitarne la manutenzione.